Logo radio 24

Su radio 24 si parla di PA, software, ri-uso

L’11 ottobre su radio 24 è andato in onda un servizio in cui, tra le altre cose, si è parlato di innovazione digitale nella pubblica amministrazione. Ospite della trasmissione era Luca Attias, Commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, intervistato da Giorgio Stamatoupolos.

L’intervista ha toccato tanti punti interessanti, si è parlato in particolare di software per la pubblica amministrazione e del suo riuso, Di.As.Pro. è un esempio del tipo di innovazione di cui si parla nel servizio: un software sviluppato da una software house indipendente per la pubblica amministrazione (la Regione Lombardia), che viene rilasciato come software open source e che l’ente committente mette a disposizione di tutta la pubblica amministrazione per il riuso, senza costi di licenza.

Dopo essere stato creato per conto del Difensore Civico della Regione Lombardia Di.As.Pro. infatti è stato adottato dal Difensore Civico della Regione Toscana, dal Difensore Civico dell’Abruzzo, dal Difensore Civico della Liguria e infine dal Co.Re.Com. della Lombardia.

Ogni volta che un ente ha sviluppato un modulo o una personalizzazione del software per proprio conto, questo è stato messo a disposizione – gratuitamente – di tutti gli altri.

A questo link è possibile ascoltare il servizio citato nel post.

Pratiche interne

Pratiche interne

Backup

Backup Automatici

Report Builder

Report builder

Live

Il software viene rilasciato

Il software viene usato in modalità “live”, vengono disattivati i sistemi precedenti per la protocollazione.

Parallelo

Di.As.Pro. entra in Parallelo

Inizia la fase di “parallelo”, il software entra in produzione ma viene usato parallelamente alla vecchia applicazione. Nel corso del periodo di prova si decide di non importare le anagrafiche presenti nel vecchio software.

Versione beta

La versione beta

Viene rilasciata la prima versione Beta del software, iniziano le sessioni di addestramento del personale, nel corso delle quali vengono raccolte alcune esigenze specifiche e nel corso dell’autunno il software viene testato e messo a punto.

Difensore Civico della Lombardia

Le prime specifiche di Di.As.Pro.

Nel corso 2018 vengono raccolte le specifiche per la creazione di un software in grado di soddisfare le esigenze del Difensore Civico della Lombardia. A differenza di software gestionale analoghi quello per il Difensore Civico dovrà essere accessibile e utilizzabile via browser.